SCUDO DELLA CONGREGAZIONE

1. Le armi che sono state scelte per imprimere sempre più, nel cuore di ogni figlia, lo spirito e la finalità della sua Famiglia, si trovano nelle tre virtù teologali, Fede, Speranza e Carità:

- La Fede è rappresentata dalla croce,

- La Speranza dall'ancora,

- La Carità dalla fiamma.

2. Questi simboli sono posti nel Globo che rappresenta il MONDO e lo scudo è completato con il motto: Bonitas et Laetitia (Bontà e Gioia).

Nei suoi colori sono ricordati: il Manto della Vergine Maria, la Chiesa, il Papa.

L'amore a Gesù Eucaristico e all'Immacolato Cuore di Maria, sono ricordati dall'Ostia e dal Cuore, che appaiono nel fondo del quadro, fuori dal globo; l'Ostia è alla sinistra e il Cuore alla destra della Croce.

3. Ogni figlia dovrà rappresentare al vivo il suo scudo, vivendo queste virtù che formarono i Santi e per le quali milioni di martiri dettero la loro vita per lo splendore e la vitalità della Chiesa.

4. Le missionarie rivestite con l'abito del colore del manto di Maria e della volta celeste, dovranno riflettere, nel loro essere, la serenità e la fermezza delle anime consacrate al servizio di Dio. Dovranno passare in questo mondo come creature angeliche, senza farsi contaminare dai pericoli che, inevitabilmente, incontreranno ad ogni passo e con le armi della Fede, della Speranza e della Carità dovranno sapere lottare, resistere e vincere.

5. Lo scudo sia per ogni figlia il simbolo della sua difesa e della sua vittoria.