SPIRITUALITÀ E CARISMA


Carisma e spiritualità delle Missionarie di S. Antonio M. Claret è una realtà viva, preziosa! È una grazia che lo Spirito Santo suscita e alimenta. È la stessa vita, di ogni membro e dell’intera Congregazione, con le sue esperienze e i suoi progetti. La chiamata ad essere donna missionaria di S. Antonio M. Claret, comporta una risposta specifica nel modo di essere e di agire a servizio della Chiesa nel mondo, comporta la sequela di Gesù Missionario e Redentore, nella contemplazione del mistero eucaristico, nella filiale appartenenza ed imitazione del Cuore Immacolato di Maria, nel servizio e nell’amore per la Chiesa, nella ricerca continua di vivere la contemplazione e l’azione in comunità fraterna, assumendo lo stile evangelico missionario.


Per parlare del nostro carisma suggeriamo la pagina del Diario Spirituale di Madre Leonia Milito, 8 agosto 1975:


Qual’è il nostro Carisma particolare?
Ogni Istituto religioso ha un suo carattere particolare. Quello della nostra Congregazione è di una semplicità evangelica, umiltà profonda, carità verace. Non ci sono austerità corporali, ma una comune ricerca di purificazione personale e collettiva. Una generosa disponibilità per farsi guidare dallo Spirito Santo e crescere ogni giorno nell\amore di Dio e del prossimo.

Una vita nascosta e tutta centrata sull'amore. Santificarsi per santificare. Tutto per amore e niente fuori dell'amore. Fare il bene a tutti senza discriminazione, di razze o di credo politico o religioso, vivere in profondità, la spiritualità: Eucaristica e Mariana.

Immutabile lo spirito Missionario universale. Disponibilità e sottomissione completa in ogni epoca alla Chiesa e al mondo. Sentire con la Chiesa.

La vita materiale è quella comune a tutte le figlie della Congregazione, una vita di lavoro che ci consente di vivere la povertà evangelica in tutto. Disponibili alle richieste del Papa e della gerarchia Eccleslastica.

Non passare giorno senza pregare per il Santo Padre, che è il solo Superiore generale della Congregazione. Sono della Chiesa, sono figlia della Chiesa, siatelo anche voi con me. Disponibili sempre e con gioia al volere di Dio, alle nostre consorelle e al prossimo. Testimoniare la gioia e la pace di un'anima che vive solo per Dio. (Leonia alle figlie)